Loading

Mentre l’Italia pallonara sogna in grande tra trattative di calciomercato presunte o reali o la speranza che anche nel Bel Paese possa scriversi una favola modello Leicester, c’è una tifoseria, quella laziale, che sembra essere ormai in preda ad un ineluttabile stato di rassegnazione. Le ultime briciole di speranza che la tifoseria biancoceleste nutriva per la prossima stagione sembrano essere state spazzate via dalla bufera sollevatasi con l’affaire Bilesa. L’entusiasmo che la trattativa con il tecnico argentino aveva portato con se ha lasciato oggi, basta farsi un giro sui vari social network, il posto al più bieco cinismo. Facile pensare che i tifosi della Lazio sotto l’ombrellone preferiscano fare altro piuttosto che aggiornarsi sul calciomercato. Prendendo allora spunto dal tormentone di questa estate 2016 targato Zucchero abbiamo provato ad immedesimarci nel tifoso laziale medio ed individuato 13 buone ragioni per cui preferire una birra ad un tipo come Lotito:

1) Ha concesso a giocatori come Vignaroli, Quadri ed Artipoli l’onore di indossare la maglia della Lazio;
2) Ha lasciato andare via un campione del calibro di Klose provando ad incolparlo di aver rifiutato la proposta di rinnovo (in realtà mai presentata al tedesco);
3) Perché qualsiasi trattativa di mercato che imbastisce è lunga e contorta quasi quanto Beautiful;
4) Perché è riuscito ad ottenere i diritti per la Maglia bandiera e poi l’ha fatta sparire dalla circolazione dopo appena sei mesi;
5) Perché in società non c’è un ruolo, fosse anche solo uno ed il più irrilevante, affidato a chi della Lazio ha fatto la storia;
6) Perché è riuscito nell’ardua impresa di indurre e condurre una delle tifoserie più calde e passionali dello stivale a disertare in massa lo Stadio Olimpico;
7) Perché quando parla in latino spesso e volentieri si capisce da solo;
8) Perché costruisce la squadra per qualificarsi in Champions League e quando
poi ci riesce non compra i rinforzi;
9) Perché sono più i giocatori che se ne vanno passando per un tribunale di quelli che arrivano a scadenza o vengono ceduti;
10) Perché uno che riesce nel capolavoro di cedere Hernanes all’Inter per quelle cifre vuol dire che sotto sotto avrebbe pure un grande potenziale in realtà;
11) Perché a uno come Lotito non dovrebbe neanche lontanamente passare per la testa di approcciare uno come Bielsa;
12) Perché magari dice pure cose giuste ma sembra avere un’innata dote per dirle nel modo sbagliato;
13) Perché ha tolto al popolo laziale l’unica ragione per cui il calcio stesso esiste e muove milioni se non miliardi di persone: la voglia di sognare!

Controller, giornalista, scrittore, blogger di insuccesso. Padre e marito. Laziale da sempre. Sono molto più simpatico dal vivo!

Top