1 min readAtalanta-Genoa 0-2: Dzemaili-Pavoletti, il Genoa passa a Bergamo

1 min readAtalanta-Genoa 0-2: Dzemaili-Pavoletti, il Genoa passa a Bergamo

10 Gennaio 2016 0 Di Tabser Redazione

I rossoblù tornano alla vittoria dopo cinque giornate grazie a Dzemaili e Pavoletti, quarta sconfitta consecutiva per i bergamaschi 

Il Genoa vince 2-0 a Bergamo e si allontana dalle zone basse della classifica. L’Atalanta prosegue la propria serie negativa con la quarta sconfitta consecutiva. Il primo tempo si presenta noioso, i bergamaschi si fanno preferire con l’occasione capitata capitata sulla testa di Toloi a inizio partita e con il Papu Gomez, il più attivo, che impegna Perin al minuto 42. Il Genoa si fa notare solo sulla traversa colpita da Rincon su deviazione di Cigarini. Nella ripresa i liguri si scuotono e giocano meglio, anche se la prima occasione arriva al minuto 70 con Diego Capel servito da Laxalt che a botta sicura trova la deviazione decisiva del difensore Brivio che salva. Questo è solo il preludio al vantaggio genoano arrivato al minuto 81 grazie a Dzemaili, entrato al posto di Rigoni, bravo a girare in rete il cross di Rincon. Gli orobici non reagiscono e dieci minuti dio subiscono lo 0-2 di Pavoletti abile a sfruttare l’assist di Laxalt. Vittoria fondamentale per il Genoa che guadagna tre punti sul Frosinone terz’ultimo e torna alla vittoria dopo cinque turni mentre ora l’Atalanta vive un momento di difficoltà incassando la quarta sconfitta di fila.

TOP

Blerim Dzemaili: Il suo ingresso  cambia il match. Oltre a trovare il  bel gol del vantaggio tiene la squadra alta e sfiora la doppietta sul finire della partita.

Alejandro Gomez: L’unico in grado di creare pericoli alla retroguardia genoana. L’uomo in più dei bergamaschi.

FLOP

Jasmin Kurtic: Uno dei peggiori, potrebbe fare di più, soprattutto nella dinamicità.

Suso: Abbastanza fumoso, non si fa quasi mai vedere, sostituito giustamente nella ripresa.

Correva l'anno home