Loading

Eccoci arrivati anche alla fine di questo 2018. Come sempre la fine dell’anno rappresenta anche l’occasione per fare bilanci, progetti per il futuro e per ripercorrere gli episodi clou che hanno caratterizzato i dodici mesi che volgono al termine.

E così anche noi di Tabser-Talking about soccer non abbiamo voluto esimerci dal compito e così come lo scorso anno abbiamo deciso di stilare la nostra personalissima classifica dei 10 fatti che ricorderemo del 2018. Calcisticamente parlando, si intende.

Siete pronti? Partiamo allora.

10. Le papare di Loris Karius

Loris Karius

C’è poco da fare, Loris Karius è stato il protagonista indiscusso della finale di Champions League 2017/2018. Molto più del gol in rovesciata di Bale; molto più delle dichiarazioni choc di Cristiano Ronaldo nel post partita di Kiev. Se il Real Madrid ha potuto sollevare al cielo la sua tredicesima Coppa dei Campioni il merito è anche di questo ragazzone tedesco, classe ’93, che da quella notte del 26 maggio, nonostante il tentativo di cambiare aria con il trasferimento al Besiktas, non si è mai veramente ripreso continuando ad inanellare una papera dietro l’altra.

Top